LO STATO DI FATTO

L’incarico prevede una piccola ristrutturazione per dare un nuovo look alla zona giorno dell’abitazione. Gli spazi sono mal sfruttati. Non esiste uno spazio ingresso, il tavolo da pranzo è addossato ad un’imponente credenza, il divano appoggiato alla parete non è rivolto alla televisione. La cucina necessita di un’ammodernamento totale. La richiesta della committenza è di ridurre al minimo i lavori di intervento per crear minor disturbo possibile.

IL PROGETTO

La nostra idea è quella di aprire l’ambiente, abbattendo la parete tra sala e cucina. Per mantenere comunque una separazione tra i due spazi progettiamo una parete funzionale che vada a nascondere le colonne forno e frigo. Quando si abbatte una parete c’è da ripristinare il pavimento, dovendo scegliere tra diverse soluzioni. In questo caso abbiamo optato per “ricucire” il pavimento con vecchie piastrelle di scorta, avvalendoci di manodopera esperta e qualificata. La nuova parete ci serve inoltre per creare il controsoffitto che definisce lo spazio ingresso. Una linea morbida che si allarga verso il living. Il ribassamento ci consente inoltre di nascondere la canalizzazione dell’aria condizionata.

Il soggiorno è stato completamente ribaltato. Ora il divano e la poltrona, che non sono stati sostituiti, sono rivolti verso la nuova libreria e il televisore. Il tavolo è stato posto in prossimità della cucina. Quest’ultima è completamente stravolta. Abbiamo sostituito la vecchia cucina poco pratica con una cucina moderna che contrasta il gusto tendente al classico del resto dell’appartamento.

Abbiamo dato nuove tinte a tutte le pareti e abbiamo creati degli scatolati attorno ai radiatori per mitigarne l’impatto visivo. Anche i davanzali delle finestre sono stati ricoperti per nascondere i vecchi marmi. Con questi piccoli interventi abbiamo dato un aspetto completamente nuovo a tutto l’ambiente.

L’ARREDO

L’ingresso è costellato dei nuovi faretti Fabbian che ricordano diamanti incastonati nella roccia. La parete che divide dalla cucina diventa puramente decorativa e accoglie chi entra in casa. I quadri di proprietà sono stati raccolti e distribuiti su di essa. Vengono ancor di più esaltati dalla cornice bianca applicata sulla tinteggiatura azzurra. La nuova libreria è in stile classico, costruita in legno massello.

E’ progettata per accogliere TV, stereo e per esporre la cristalleria, opportunamente illuminata. Il nuovo tavolo da pranzo è in vetro, un oggetto aereo. La scelta dell’ovale è ottimale per non creare particolari ingombri. Su di esso lo splendido lampadario de Il Paralume di Marina richiama ancora il gusto classico, rivisto con gli accostamenti moderni. La nuova cucina è una Binova Bluna. Razionale e perfetta nelle sue forme.

Il bianco morbido ben si accompagna con le tinte delle pareti e con il colore del pavimento esistente. Il top in quarzo Bianco Zeus di Silestone crea un leggero contrasto. Il lavello è integrato, il piano cottura è di Barazza, in acciaio. La barra led sotto-pensile illumina tutto il piano lavoro. Forno, microonde e lavastoviglie sono di Neff.

Abbiamo ultimato il lavoro curando le nuove sedie e tutti i tendaggi.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest